Escursione sul Monte Grappa: la cima inespugnabile e le trincee della Grande Guerra

Escursione sul Monte Grappa: la cima inespugnabile e le trincee della Grande Guerra

Un itinerario dove storia e fede si incontrano in un drammatico connubio. Attraverseremo con rispetto gli storici luoghi

Un itinerario dove storia e fede si incontrano in un drammatico connubio. Attraverseremo con rispetto gli storici luoghi dove migliaia di giovani provenienti da tutta Europa hanno combattuto e ora riposano dopo aver sacrificato la propria vita nella tragedia della guerra. Questa Escursione sul Monte Grappa ha soprattutto lo scopo di far riflettere i partecipanti sul dramma della Grande Guerra, avvicinando ragazzi e adulti agli eventi bellici, raccontando le piccole grandi storie di quegli uomini che l’hanno combattuta un secolo fa.


“Certo avrei potuto ottenere un buon lavoro a Washington con Spurs, ma hai mai visto sorgere il sole almeno una volta dal Monte Grappa, o provato l’emozione di un tramonto di giugno sulle Dolomiti?”

Ernest Hemmingway


DURATA: giornata intera (circa 6 ore)

PRANZO: al sacco (anche al coperto) e per chi lo desidera in strutture ristorative

DIFFICOLTA’: nessuna (solo un breve tratto di salita)

NUMERO PARTECIPANTI: massimo 50 persone

ACCOMPAGNATORI: è previsto un accompagnatore UNPLI ogni 20/25 partecipanti

 

Vuoi prenotare questa escursione? oppure ricevere maggiori dettagli?

Scrivimi compilando questo modulo contatti.

Verrai ricontattato telefonicamente entro 24 ore


INVIA
inviando il modulo autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003

 

La cima del Monte Grappa: l’inespugnabile

Nella prima parte a Cima Grappa – Sacrario Militare visiteremo:

  • La Via Eroica,
  • Il Portale Roma
  • La Caserma Milano
  • La Galleria Vittorio Emanuele III

Escursione sul Monte Grappa: si parte dalla sacra cima.

Una volta conclusa la Grande Guerra, sul Massiccio del Grappa rimasero i grandi cimiteri sparsi in diversi punti della montagna.

Migliaia di spoglie di ragazzi che avevano combattuto durante la Grande Guerra erano stati sepolti in quattro grandi camposanti principali e in centinaia di sepolture occasionali. L’idea di rendere il giusto onore ai caduti con un sacrario si concretizzò nei primi anni venti, dove nacque l’idea e di seguito il progetto di costruire un unico cimitero monumentale sulla cima del Monte Grappa.

Dopo un primo ossario apogeo del 1928, nel 1935, alla presenza del re d’Italia Vittorio Emanuele III e di diverse autorità militari e civili, venne inaugurato il sacrario definitivo come noi lo conosciamo oggi.

La mattinata di questa escursione sul Monte Grappa è dedicata a ripercorrere la storia dell’ultimo anno di guerra: Capiremo la strategia delle tre grandi battaglie combattute sul Monte Grappa, l’importanza fondamentale che hanno avuto durante la Grande Guerra, visiteremo la galleria Vittorio Emanuele III e saliremo sul monumentale sacrario per conoscere la storia sacra e militare di uno dei principali monumenti a ricordo della prima guerra mondiale.


 

Una Escursione sul Monte Grappa attraverso le trincee e i campi di battaglia che ancora oggi trasudano sofferenza, aiuta a riflettere non solo sul dramma della Grande Guerra, ma di tutti i conflitti, passati e presenti.

 

Archeologia della Grande Guerra: trincee e linee difensive

scopriremo insieme:

  • Il Col del Gallo
  • La vecchia Casera Andreon e il suo magnifico recupero
  • La discesa in trincea interamente scavata nella roccia
  • La ricostruzione dei baraccamenti

 

Le trincee, la novità e l’incubo della Grande Guerra

La seconda parte dell’escursione è dedicata ad un facile percorso montano pensato per capire meglio la vita di trincea del soldato di prima linea. 

La zona che visiteremo è facilmente raggiungibile con una strada bianca a larga careggiata della lunghezza di circa ottocento metri che conduce a Casara Andreon.

In questo luogo, un tempo teatro di guerra, alpini e fanti hanno dedicato fatica e impegno per restaurare postazioni militari e trincee, creando un percorso adatto a tutti, che permetterà di al visitatore di percepire, quasi toccare con mano il dramma della Grande Guerra.

Con l’ausilio di suoni, rumori di granate e grida dei comandanti che ordinano l’assalto, il visitatore si troverà immerso nella storia, comprendendo anche se in minima parte le ansie e le paure dei soldati.


Vi invitiamo a leggere cosa ne pensano gli amici che hanno già provato l’esperienza di un incontro assieme a noi.

 

approfondimenti

Scopri anche gli altri Itinerari sul Monte Grappa

Altre pagine della nostra storia da vivere in prima persona:

clicca qui

 

 

Fai conoscere questo itinerario ad un tuo amico

condividi questa pagina nella Bacheca dei tuoi Social

clicca sui pulsanti di condivisione sottostanti

 

Scrivi il tuo Commento